CONTACT US:

INVIA UNA EMAIL

HELPLINE:

+48 509 777 999

Blog

La mancanza di sonno danneggia il nostro cervello?

bezsenność a pamięć

Riposo insufficiente e problemi di memoria.

La mancanza di riposo, i problemi di addormentamento e i risvegli notturni sono le cause principali di molti problemi di salute. Oltre a possibili problemi come depressione, obesità, emicrania e peggioramento del senso di benessere, i problemi di sonno possono causare anche problemi di memoria a lungo termine.

Si può dire che la mancanza di sonno distrugge la mente umana. Già nel 1924 è stato scoperto che le persone che dormono più a lungo ricordano meglio. L’insufficienza di sonno ristoratore è anche una causa comprovata dell’aumento dei livelli di beta amiloide, responsabile dell’insorgenza del morbo di Alzheimer.

Un team di ricercatori dell’Università olandese di Groningen e dell’Università della Pennsylvania negli Stati Uniti ha dimostrato che un sonno più scarso influisce sull’accorciamento dei dendriti e delle spine dendritiche nell’ippocampo. Si tratta della regione del cervello umano responsabile, tra l’altro, del consolidamento dei ricordi.

I problemi di sonno si rivelano ancora più gravi nelle persone anziane. In uno studio condotto da AP Spira, AA Gamaldo e Y. An, nel 2013 sono stati intervistati 70 adulti di età compresa tra i 53 e i 91 anni. Lo studio ha confermato il legame tra i disturbi del sonno e lo stato della memoria a lungo termine.

Oggi ci sono pochi dubbi sul fatto che i disturbi del sonno portino a cambiamenti strutturali nel cervello. Le persone che soffrono di privazione del sonno per un lungo periodo di tempo rischiano di perdere letteralmente alcuni dei ricordi che, in fondo, sono così preziosi. Inoltre, possono verificarsi problemi di riconoscimento dei volti dei conoscenti, aumento dell’irritabilità, depressione e riduzione delle difese immunitarie a causa di una minore funzionalità del sistema immunitario.

È giunto il momento di prendersi cura di un sonno sano: uno stile di vita sano, buone abitudini e un materasso confortevole.

Anche se alcune persone possono avere un disturbo del sonno che dovrebbe essere trattato con farmaci, la stragrande maggioranza delle persone non dorme abbastanza a causa di cattive abitudini. Come società, facciamo sempre meno esercizio fisico e attività fisica. Uno stile di vita sano, che comprenda una dieta equilibrata, è la prima cosa da cambiare per ottenere un sonno più riposante. È anche una buona idea cambiare le abitudini: non usare la TV e il computer per un’ora prima di andare a letto, riposare a sufficienza e non mangiare nulla prima di riposare.

Tuttavia, la scelta della giusta superficie di riposo si rivela fondamentale. Spesso il materasso sbagliato è responsabile del risveglio e della difficoltà ad addormentarsi. Per questo motivo, vale la pena scegliere uno speciale materasso termoelastico realizzato con fibre speciali e dotato di un sistema multistrato di schiume termoelastiche riempite con milioni di camere d’aria. Questo esercita una pressione uniforme su ogni parte del corpo, garantendo un riposo confortevole nella giusta posizione. Il materasso termoelastico è anche anallergico, impedisce la crescita degli acari della polvere e assorbe l’umidità in eccesso durante il sonno.

I problemi di memoria dovuti alla mancanza di sonno hanno le conseguenze peggiori nelle persone anziane, ma tutti sono a rischio. Per evitare problemi futuri, analizzate e modificate subito le vostre abitudini attuali e dotatevi di un materasso sicuro che garantisca un sonno confortevole.

Najnowsze promocje

Najnowsze promocje